Home » Blog »

Gravidanza: stop a nausea con zenzero e vitamina B6

Pinterest

zenzero sushi autunnoI primi mesi di gravidanza sono spesso accompagnati da spiacevoli fastidi come nausea e vomito che possono interferire con il normale svolgimento delle attività giornaliere e indurre le neo mamme a malessere e depressione costante. Considerato il momento particolarmente delicato che attraversa il feto, in alcuni casi, i medici evitano di prescrivere farmaci antiemetici alle gestanti, ed è perciò obbligatorio dover convivere con questi disturbi fino alla loro naturale scomparsa. A dare speranza alle neo-mamme, vi sono però recenti studi che avallano l’ipotesi che la radice di zenzero e la vitamina B6 possano avere il medesimo effetto di farmaci antiemetici contro nausea e vomito, e pare, senza effetti collaterali sul feto. In particolare, una recentissima Review che ha analizzato 28 ricerche condotte nell’ambito dei disturbi nei primi mesi di gravidanza, conferma che la vitamina B6, assunta in determinate dosi, può essere utile nell’attenuare i sintomi fastidiosi e la radice di zenzero fresca è benefica e digestiva; quest’ultima, secondo ulteriori studi (Smith et al, 2004, Ensiyeh and Sakineh, 2009), sembrerebbe equivalente alla vitamina B6 nell’attenuare la gravità di nausea e vomito e in alcuni casi anche migliore. La ricerca naturalmente continuerà a sperimentare l’efficacia e la salubrità di queste sostanze, è perciò necessario che l’assunzione di qualunque sostanza durante la gravidanza, sia essa un medicinale o un alimento, avvenga sotto prescrizione o suggerimento del medico specialista.